Entrez Lentement
"Entrez Lentement" è la scritta che appare scritta con caratteri industriali da Le Corbusier all’ingresso della Maison en bord de mer di Eileen Gray a Roquebrune Cap Martin, Costa Azzurra. "Entrate lentamente", dice. Questo perchè ancor prima della porta è la soglia lo spazio filtro per eccellenza, quel lembo di orizzontalità che separa l'ambiente esterno, il "fuori", da ciò che è "interno", intimo, casa.
Take Away 2.0 | Too Good To Go: la mistery box è servita!
Too Good To Go è l'app per il Take Away sostenibile 2.0. Too good to go (letteralmente. "troppo buono per essere buttato") è un'app che promuove la lotta allo spreco alimentare. Nel mondo infatti si stima che ogni giorno 1/3 del cibo viene buttato via per sovra-produzione.. non è forse uno spreco?! Grazie a Too Good To Go è possibile creare un circolo virtuoso dando una seconda chance all'invenduto del giorno, acquistando una mistery box a un prezzo davvero simbolico. Scopriamolo insieme.

LA ZONA CIECA: l'amore "visto" con la coda dell'occhio.
Nel suo libro "La zona cieca" Chiara Gamberale cerca di fare luce su quell'area inesplorata del sé che a noi è invisibile e approssimata, ma che a chi ci circonda è immediata e comprensibile "a prima vista". Lo fa con il racconto della storia tra Lidia e Lorenzo: l'incontro magnetico e miope di due solitudini sullo sfondo di un fatiscente Luna Park, tra imperfezioni e lucide percezioni di "chiaroveggenza" affettiva.
Papaveri e Papere
Ti porto lontano, nei campi di grano, che nascono dentro di me. Su di noi, nemmeno una nuvola. Solo qualche papavero solitario - piccoli accenti in un deserto biondo - e ricordi sparsi delle estati passati. Il piccolo segreto di avere la felicità in tasca.

IL MIO ANNO DI RIPOSO E OBLIO: (in)felicità in pillole
É possibile prendere una pausa dal mondo per riformulare la propria vita da zero? La protagonista di questo libro pensa proprio di sì e si sottopone volontariamente ad un esperimento di "ibernazione narcotica": dormire un anno intero per rigenerare ogni cellula del suo corpo, colmare i vuoti di un'esistenza apparentemente perfetta e prendere le distanze da sè e dagli altri. Costruire una crisalide per poi rinascere e ricominciare a volare.
Ikebana | Lost in Translation
Perdersi nelle traduzioni, rimbalzare di etimo in etimo per arrivare al significato sottile delle cose. Come in un telefono senza fili propongo una piccola riflessione trans-geografica sul "kadō", questo sconosciuto.

Adidas lancia Stan Smith Mylo: le sneakers ecologiche al passo col futuro
"Made with Nature" recita il payoff dell'ultimo teaser di Adidas per il lancio di Stan Smith Mylo, le prime calzature realizzate in micelio, un materiale naturale e rinnovabile, derivato dall'apparato vegetativo filamentoso dei funghi. Scopriamo di più su questa bio-texture, un tessuto connettivo di ultima generazione, ispirato alla biologia, realizzato dall'uomo, creato dalla natura.
H&M Innovation Colour Story: il progresso è in technicolor
Non solo "green". Per H&M il progresso è in technicolor e rigorosamente biotech. Diamo il benvenuto a Innovation Colour Story, la seconda capsule del 2021, dove la sostenibilità si "colora" di innovazione.

FW2021// Hermes: la "Victoria" del futuro è veg-friendly
Il Green va di moda. La nuova It! Bag di Hermès è una vera "Victoria" della sostenibilità: l'iconica borsa sarà infatti realizzata in Sylvania, un materiale biotecnologico di ultima generazione che sfrutta la tecnologia Fine Mycelium per ottenere una eco-pelle vegetale... ricavata dai funghi!
FW2021// La Greca: perdersi nel fashion labyrinth firmato Versace
Entrare in un Labirinto è sempre un'esperienza disorientante: ci si perde per poi ritrovarsi. Che al centro si nasconda il terribile Minotauro, i Numi o la propria coscienza non ha importanza, quel che conta è che, una volta usciti dal Labirinto non si sarà più gli stessi. Benvenuti a La Greca, lo statement labyrinth firmato Versace, dove tradizione e futuro si mischiano e si confondono, ricercando connessioni autentiche.

Mostra altro