LASCIAMI L'ULTIMO VALZER: un pas de deux con Zelda Fitzgerald
Nella sua vita Zelda è stata molte donne: la ragazza che incantava gli uomini, l'étoile del balletto russo, la pittrice, la flapper, l'anima dei salotti di NY, la it! girl, la scrittrice pubblicista, ma soprattutto la Musa indiscussa di suo marito. Scritto febbrilmente in soli due mesi, questo è il primo - e l'unico - romanzo scritto da Zelda, un unicum che riesce a tratteggiare i bordi di quegli anni, dipingendo con poche rapide pennellate una generazione intera.
PICCOLO MANUALE DELLO SHINRIN-YOKU: il bosco è casa nostra.
"Il bosco fa bene!" - lo dice Bettina Lemke, l'autrice di questo praticissimo libro, ricco di citazioni, esercizi, meditazioni e suggestioni. E i Giapponesi lo sanno da tempo, per questo la pratica del "bagno nella foresta" è considerata un vero e proprio presidio medico. "Non ci sono scuse" - sembra volerci dire l'autrice, e ha ragione: la Natura è casa nostra e il bosco è un ecosistema formidabile e (ri)generativo, la culla della biodiversità a cui tornare per ritrovare il proprio centro.

LA VITA IN ORDINE ALFABETICO: piccolo dizionario sentimentale di attimi sparsi
La vita ci accade, così, semplicemente. Gli eventi, piccoli o grandi che siano, si accavallano, si sovrappongono senza una logica o un ordine preciso. Questo libro è figlio del lockdown, nato dall'ozio creativo di un confino in provincia, nella casa di Guzzano che per l'autore è un luogo a cui tornare, sempre. Ed è così che, un po' per gioco, un po' per diletto e - non ultimo - per caso Ugo Cornia decide di affidare alla tastiera pillole della sua vita disordinata.
THE INVITATION// RSVP al Cenacolo della Vanità
L'ultima collezione Zara Studio è un invito a varcare le soglie del sogno. Attraverso lo specchio, oltre il riflesso, una moderna Alice nel Paese delle Meraviglie viene svegliata dal battito d'ali di una farfalla. Un metronomo scandisce il tempo, lentamente prende vita l'affresco di una moderna Vanitas Vanitatum, un singolare Cenacolo della moda si consuma nell'effimero. Scopriamola insieme.

MUSA E GETTA: un bouquet di fiori rari
“Dietro ogni grande uomo c'è sempre una grande donna", sosteneva Virginia Woolf, e non a torto. Sono tante le donne che si nascondono nelle pieghe della storia e che silenziosamente hanno ispirato il loro controcanto maschile, presenze segrete, vite d'ombra, spesso dimenticate o ricordate solo superficialmente. Donne per troppo tempo rimaste mute solo a guardare, che finalmente, grazie a questa raccolta di inediti, trovano un palcoscenico e nuova voce per tornare protagoniste della Storia.
LEZIONI DI FELICITÀ: imparare a prenderla.. con filosofia
Cosa fare quando ci ritroviamo a dover ipotecare 10 anni di vita a due? Un trasloco, certo. E ricominciare dal principio, o meglio ancora dai principi filosofici! Guidata dai Saggi, la protagonista si apre ad un esperimento: riconsiderare la propria vita sotto una nuova luce, lasciandosi guidare dagli antichi filosofi. Un percorso di sette settimane per ritrovare se stessa - e perchè no? - forse anche la felicità.

LA CASA VERDE: piante e composizioni a prova di pollice nero
Hai mai regalato uno smudge stick? Che cos'è un kokedama? Come si seccano le erbe aromatiche? A queste e altre domande risponde l'ultimo libro di Irene Cuzzaniti. Piacevolissimo da sfogliare"La casa verde. Piante e composizioni per ogni stanza" è un manuale allegro e ricco di curiosità, adatto non solo a pteridofili, ma anche a neofiti e giardinieri in erba.
COME ESSERE UNA PARIGINA. Appunti di stile prêt-à-porter
"Come essere una parigina. Ovunque tu sia." è una polifonia tentacolare scritta a otto mani, un prodotto esteticamente piacevole, grazie soprattutto ad una selezione iconografica molto curata e trés chic, che si propone di rappresentare e scrivere nero su bianco la quintessenza del "mito" della Parigina, un ritratto riveduto e corretto ai giorni nostri. Leggiamolo insieme, con nonchalance.

CUSTODE DEL FUOCO SACRO: riscoprirsi femminile plurale.
Un libro circolare come il viaggio dell'autrice, che racconta la sua esperienza personale come pellegrina e camminatrice dell'anima, alla ricerca di se stessa e dell'essenza del femminile attraverso l'incontro con le donne medicina del continente Americano. Un libro in movimento, perché il pro-getto altro non è che intenzione dinamica che si fa strada, camminando, verso il cuore di tutte le cose.
Osteria Il Governo 1801 ― La storia è servita!
Un ristorante storico e di gusto arroccato nella piccola località di Rozzo, a pochi passi dal Lago, che deve il suo nome alla sala di Governo dell'antica cittadella fortificata del castrum, ultimo baluardo e roccaforte lungo la linea difesa dai romani d’oriente del VI secolo d.c. a cedere all'assalto dei Longobardi. La storia è il fil rouge che si snoda tra gli ambienti e crea il trait d'union tra i diversi osti che si sono succeduti. Scopriamola insieme.

Mostra altro