Lib{&}ri

Per chi fosse curioso di storia e volesse scoprire le origini economiche del nostro paese questo libro è una pratica soluzione a portata di mano che come una linea del tempo – simile a quella che si disegnava sui quaderni di scuola – ci illustra passo a passo tutte le importanti fasi storiche che ha attraversato il nostro splendido e unico paese, tra corsi (e ricorsi) storici.
Benjamin Graham, padre del value investing, ci spiega come diventare investitori intelligenti. Un libro che, a distanza di Settant'anni dalla sua prima edizione, si dimostra ancora valido oggi, nell'era dell'industria 4.0 e delle criptovalute. Una bibbia che ogni appassionato di finanza dovrebbe leggere.. e possedere.

"Never judge a book by its cover": non giudicare un libro dalla sua copertina risiede nel diktat, i dieci comandamenti che un buon lettore dovrebbe sempre seguire. Ma cosa succede quando la copertina - in tutte le sue edizioni - risulta "disturbante"? E' giusto cedere alle lusinghe della grafica e procrastinare la lettura o prendere la situazione di petto e privilegiare il contenuto?
Da dove veniamo? Dove andiamo? Perchè esistiamo? Oggi vi presentiamo "Genesi, il grande racconto delle origini", un libro scientifico e visionario che, tra esplosioni stellari, fotoni e quark ci riporterà dove la nostra storia Universale ha avuto origine. "In principio era Caos soltanto", scrive Esiodo. Ricominciamo da lì.

Tra pachidermi, pappagalli, bufale e porcellini Carlo Cottarelli cerca di fornirci gli strumenti per districarci nello zoo del'economia.
Il 28 gennaio 1813, una determinata Jane Austen pubblicava anonimamente"Orgoglio e Pregiudizio", un romanzo destinato a diventare pietra miliare della narrativa femminile (e non solo!). Noi la ricordiamo così.

Un libro davvero degno di lettura scritto dalla piacevolissima penna di Stefania Auci, che ha saputo catturare i momenti significanti, le sfumature e la "veracità" della dinastia dei Florio. Un grande romanzo famigliare ancora oggi attuale, che racconta l'ascesa sociale complessa ma determinata di una famiglia "portatrice sana" di quei valori che, con il sudore, l'irrequietezza e una sana ambizione hanno costruito e reso solida la nostra Italia.
Il Segreto del Bosco Vecchio è un racconto denso, fitto, a tratti quasi scivoloso, proprio come addentrarsi in un bosco. Ecco come il Colonnello Procolo, protagonista del libro, ne ha scoperto il segreto, ritrovando se stesso e la strada di casa.